Fiabe nel Bosco a Gressoney

Sei fiabe classiche, riscritte per essere ambientate in Valle d’Aosta

Il pittoresco lago Gover

un’area ricreativa, con splendida vista sul massiccio del Monte Rosa

Il Castel Savoia

residenza estiva della regina Margherita di Savoia

Gressoney Experience

– Fiabe nel bosco –

Sei fiabe classiche, riscritte per essere ambientate in Valle d’Aosta, vanno in scena il terzo weekend di luglio e il primo di agosto: Cappuccetto Rosso e il Pan Ner, Il Gatto con gli stivali e il Carnevale di Verrès, La Sirenetta con i piedi di capra, Ravanin prigioniera della Torre, Pinocchio e il miracolo di Sant’Orso, Biancaneve e la mela renetta.

Gli spettacoli iniziano alle ore 18.00. 
In caso di maltempo è prevista una sede alternativa al coperto.

Regalati un soggiorno incantato nello splendido scenario della Val d’Aosta!

Nelle giornate del 19, 20 e 21 luglio e il 2, 3 e 4 agosto, potrai assistere con i tuoi bambini ad alcuni divertenti spettacoli: sei fiabe classiche, simpaticamente rivisitate e ambientate in Val d’Aosta saranno rappresentate nello splendido giardino di Castel Savoia a Gressoney S. Jean. Pinocchio e il miracolo di S. Orso, Cappuccetto Rosso e il pan ner, la Sirenetta con i piedi di capra e tanti altri personaggi vi aspettano per trascorrere un pomeriggio in allegria.

Scegli la data e prenota il tuo pacchetto per un week end da favola:

2 notti in hotel 3 stelle € 143,00 per persona

2 notti in hotel 4 stelle € 165,00 per persona

Bambini 0-2 anni gratuiti; bambini 2-6 anni riduzione 50%; bambini 6-10 anni riduzione 30%.

    La quota comprende:

    • 2 pernottamenti in hotel in camera doppia, con trattamento di mezza pensione;
    • Ingresso a Castel Savoia;
    • Ingresso all’ Alpenfaunamuseum “Beck-Peccoz”

    La quota non comprende:

    • Bevande ai pasti;
    • Extra personali, altri ingressi e quanto non indicato come compreso;

    Alpenfauna Museum “Beck-Peccoz”

    museo regionale della fauna alpina

    All’interno della palazzina, in sale decorate con affreschi in stile tedesco, fu riunita ed esposta da Egon Beck-Peccoz, figlio di Antonio, la rara e ricca collezione costituita da trofei di caccia, armi antiche, nonché da altri preziosi cimeli di famiglia quali ritratti, quadri, libri e pubblicazioni inerenti la fauna e la flora alpina. 
    L’edificio completo delle collezioni di trofei ed armi antiche fu acquistato dalla Regione Valle d’Aosta nel 1986. 
    Il Corpo Forestale Valdostano, incaricato dell’allestimento dell’edificio, ha progettato e realizzato un nuovo disegno museografico, provvedendo alla conservazione ed alla salvaguardia delle collezioni storiche.

    Castello Savoia

    dimora estiva della Regina Margherita di Savoia

    realizzato per volere della Regina Margherita di Savoia, che soggiornava a Gressoney ospite dei baroni Beck Peccoz già dal 1889, il castello sorge ai piedi del Colle della Ranzola nella località denominata “Belvedere”, in ragione della splendida vista che da lì domina tutta la vallata fino al ghiacciaio del Lyskamm. La posa della prima pietra dell’edificio avvenne il 24 agosto 1899 alla presenza di re Umberto I il quale, assassinato a Monza un anno dopo, non avrebbe visto la conclusione dei lavori, protrattisi fino al 1904. La dimora ospitò la Regina durante i suoi soggiorni estivi fino al 1925, un anno prima della sua morte, che avvenne a Bordighera il 4 gennaio 1926. Dopo l’acquisto nel 1936 da parte dell’industriale milanese Moretti, il castello divenne proprietà della Regione Autonoma Valle d’Aosta nel 1981.

    Pochi secondi… et voilà!

    Termini e condizioni

    4 + 15 =

    © Gressoney Saint Jean – All rights reserved